WEB ROMANCE 2.0 – LINKEDIN È IL NUOVO TINDER?

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Pic by Alexander Sinn x Unsplash – “Dating 2.0 – Linkedin è the new Tinder?”, CandyPop Mag

Benvenuti nel romanticismo 2.0.
Quello nato sul web, navigando sui siti di incontri, tra swipe right o left.

Se un tempo giovani romantici scrivevano lettere d’amore, odi e poesie per corteggiare la loro amata, oggi l’approccio è ben diverso, costellato da malati di F che chiedono foto esplicite o live chatting: “Please send nudes”!

Tinder, Happn, Bumble e Hinge, tutti siti e app di incontri per tenere allenata l’arte della seduzione e del flirting, per conoscere qualcuno di interessante, magari l’anima gemella. Ma attenti a non cadere nella nella cosiddetta “catfish” la trappola dei “fake account”, profili falsi di adescatori seriali, anche noti come MARK CALTAGIRONE.

Pic by Pratik Gupta x Unsplash – “Dating 2.0 – Linkedin è the new Tinder?”, CandyPop Mag

Ma, queste applicazioni di incontri forniscono informazioni limitate sulla potenziale persona da incontrare… è qui che entra in scena LinkedIn, il più grande sito di networking professionale, che con più di 560 milioni di membri LinkedIn in tutto il mondo, è un infinito bacino di possibili storie d’amore.
Grazie a LinkedIn infatti è possibile “stalkerare” per bene la carriera professionale, di studio, gli interessi e gli eventuali hobby.

Maniaco del lavoro o stagista? La nuova frontiera del rimorchio digital.

Spesso le persone si incontrano sul luogo di lavoro o ad eventi di networking professionale, iniziano a frequentarsi e qualche volta la sfera professionale si incontra con quella personale.
Quindi perché non sfruttare tutte le potenzialità di LinkedIn e cercare il partner della propria vita ricorrendo al “network” di questa social app?

Pic by Austin Chan x Unsplash – “Dating 2.0 – Linkedin è the new Tinder?”, CandyPop Mag

“Come fanno le segretarie a farsi sposare dagli Avvocati?”
Aggiungendoli su LinkedIn.

Probabilmente gli utenti rispetto alle chat di incontri, si sentono più al sicuro su LinkedIn e vanno dritti al target che potrebbe fare al caso loro. Medici, Ingegneri, Banchieri, Mostri della Finanza, il tipo che ha appena tenuto un conferenza sul clima, l’attivista, il volontario, il giornalista.

Ce n’è per tutti i gusti, per tutte le professioni, per tutti i cv. Basta scegliere i filtri giusti e centrare il target. 

ParlaNtina

Share.

About Author

Peggio di una radio la mia #ParlaNtina vi accompagnerà tra gli eventi più cool della movida milanese, tra location da sogno, nuove tendenze, food experiences and beyond.

Leave A Reply