ASTE DI GIOIELLI E OROLOGI: PER AFFIDE LI SCEGLIE USATI IL 17% DEGLI ITALIANI

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il 12 e 13 dicembre Affide, leader europeo e italiano del credito su stima, organizza due aste speciali con oltre 85 lotti di gioielli per un importo totale base asta € 402.200 e 111 lotti di orologi per un importo totale di € 317.600.

Le aste di gioielli e orologi preziosi rappresentano una opzione valida. Il 41% di chi le sceglie lo fa per acquistare un bene di valore a buon prezzo (dato che arriva fino al 48% nel Lazio), il 19% perché si fida del valore reale del bene certificato. È questa in sintesi la fotografia scattata da Affide, azienda leader in Italia e in Europa nel credito su stima, che in occasione di due aste speciali a Roma (il 12 e 13 dicembre) ha raccolto una serie di pezzi unici e introvabili.

196 oggetti, per un valore complessivo di circa 720.000 euro di base d’asta saranno acquistabili a partire dalle ore 16:00 del 12 dicembre, presso la magnifica sala Hermes di Palazzo del Monte a Roma. Pezzi unici e originali per ogni range di costo, come il portasigarette in oro con custodia (base d’asta: 4.500 €), gli orecchini in oro bianco impreziositi da pavè di damanti taglio brillante 12 ct la cui base d’asta è fissata per 4.000 €, per arrivare al pezzo forte della collezione, un solitario montato su un anello di platino con base d’asta €42mila. Il 13 dicembre invece, collezionisti e amateur di orologi potranno trovare inoltre i modelli iconici dei più noti e prestigiosi marchi dell’orologeria tra cui Patek Philippe, Jaeger LeCoultre, Vacheron Constantin, Baume & Mercier, Audemars Piguet e ovviamente gli intramontabili Rolex. Per i modelli in oro la base d’asta supera i diecimila euro come un raro Rolex Cosmograph Daytona con cassa e bracciale in oro che partirà da una base d’asta di 14.000 €.

 Partecipare a un’asta è sempre un’esperienza intensa e coinvolgente, che ha visto negli scorsi anni un’ampia e attiva partecipazione di appassionati, collezionisti e semplici curiosi. Le aste sono anche delle opportunità per trovare – magari – quel pezzo da collezione o quell’oggetto unico nel suo genere”, ha spiegato Andreas Wedenig, Direttore Generale di Affide, che conta 33 filiali distribuite sul territorio nazionale. “Il Lazio è la regione più attiva nel credito su stima, tanto che il 13% dei residenti nel Lazio ha dichiarato di avervi preso parte almeno una volta. Un modo per poter regalare o regalarsi qualcosa di unico a Natale”.

Risultati immagini per AFFIDE

Il credito su stima è una formula di finanziamento tra i più antichi. Un modo certo e sicuro per ottenere liquidità a fronte di un’unica garanzia, il bene impegnato. Il tutto regolamentato dalla Banca d’Italia. Per tutta la durata del prestito o semplicemente del deposito del bene, l’oggetto rimane di proprietà del cliente e può essere riscattato in qualsiasi momento (come avviene nel 95% dei casi). Solo nel 5% dei casi il bene non riscattato finisce all’asta. Anche in questo caso, se venduto, tutte le eventuali eccedenze andranno al titolare del bene. Anche per questo, spesso, sono gli stessi proprietari del bene che ricorrono all’asta per ottenere un maggiore profitto dalla vendita del proprio bene.

ASTA SPECIALE GIOIELLI

Giovedì 12 dicembre 2019, ore 16:00 https://affide.it/selezione-aste/asta-lotti/?id=4418&type=S
Venerdì 13 dicembre 2019, ore 16:00 https://affide.it/selezione-aste/asta-lotti/?id=4419&type=S

Per chi non potesse essere presente all’asta sarà comunque possibile partecipare presentando offerte segrete per gli oggetti di interesse sul sito www.affide.it.

Per maggiori informazioni e per consultare il catalogo online visitare la sezione Aste Speciali

https://affide.it/selezione-aste/

ASTA E ESPOSIZIONE
Lotti in esposizione sino al giorno precedente all’asta. Dal lunedì al venerdì, ore 10.30 – 18.00
Sacro Monte di Pietà, Piazza del Monte di Pietà, 32/A, Roma

ParlaNtina

Share.

About Author

Peggio di una radio la mia #ParlaNtina vi accompagnerà tra gli eventi più cool della movida milanese, tra location da sogno, nuove tendenze, food experiences and beyond.

Leave A Reply