BLACK FRIDAY: GUIDA AGLI ACQUISTI VERAMENTE NECESSARI

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Tra poco giorni è il Black Friday, il giorno delle spese pazze, dei supermercati aperti tutta la notte alla ricerca dell’affare irrinunciabile.

Negli USA dove il Black Friday è nato, è sicuramente una occasione di grande risparmio soprattutto in vista dei regali di Natale, ma qui in Italia è un po’ diverso…
Se state ben attente ai prezzi in realtà non riscontrerete un risparmio così clamoroso da giustificare la smania dell’acquisto: ho testato personalmente che in diversi siti – ma anche in negozi – ciò che viene marcato come “in saldo” per il Black Friday in realtà riflette offerte percorribili anche in altri periodi dell’anno.
Per esempio lo scorso anno sul sito di un noto brand di lusso che amo, apparve un pop up che rimandava a una pagina di sconti dedicati al Black Friday. In realtà era stata cambiata soltanto la grafica alla sezione “outlet” presente sullo stesso sito anche negli altri 364 giorni dell’anno!
Come faccio a saperlo? Banalmente stavo puntando un accessorio e quindi conoscevo i prezzi. Mi sono sentita un pochettino presa in giro e mi è passata la voglia dell’acquisto.

Ecco quindi tre semplici consigli per affrontare con saggezza questa giornata di folli compere:

PRIMO: PONDERARE

Non fatevi prendere dalla frenesia del costo ribassato, visto anche che come dimostrato possiamo incorrere in ciofeche e ponderate bene l’acquisto.
Mettersi a girovagare per siti internet e negozi che millantano sconti importati è solo l’ennesimo modo per mettersi in casa cose inutili che contribuiscono all’accumulo e al disordine.

Sarebbe cosa buona e giusta stilarsi una lista di cose davvero necessarie di cui memorizzare il prezzo originario e verificarne l’effettivo sconto il giorno del Black Friday.

SECONDO: ONE IN-ONE OUT

Se proprio avete deciso di acquistare, ricordatevi che se un oggetto entra, uno deve uscire, soprattutto se si tratta di quelle cose di cui noi donne abbiamo in abbondanza: scarpe, borsette, accessori vari…!
Vietato dire “vabbè intanto lo compro e poi vediamo…”: ricordate sempre che siamo noi che dobbiamo adeguarci allo spazio che abbiamo a disposizione e non il contrario!
Se non sappiamo dove metterlo, o se ci fa debordare dallo spazio a disposizione, probabilmente è una cosa inutile!

TERZO: NON SOTTAVALUTATE L’EFFETTO REGALO

Quando acquistiamo via internet, l’aspettativa che abbiamo nei confronti del pacco che ci porterà il corriere è del tutto simile a quella che avevamo da bambini, quando ci coricavamo a dormire il 24 dicembre, con nelle vene l’attesa adrenalinica che arrivasse mattina per scartare i regali di Babbo Natale. Il problema è che non c’è nessun dono, perché l’acquisto è nostro, così come i soldi spesi!

Quindi keep calm e carta di credito salda!

Simona Bergami

Share.

About Author

Amo viaggiare, scattare foto, cucinare e mangiare; leggo, scrivo ma sono anche Netflix dipendente! Sono diventata Professional Organizer perchè nel tempo che mi rimane devo lavorare e gestire casa, marito e cane... ma senza perderci troppo tempo! ;-)

Leave A Reply