IL GUARDAROBA CAPSULA SFIDA IL TRASCORRERE DEL TEMPO

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

AVETE MAI SENTITO PARLARE DEL “GUARDAROBA CAPSULA”?

La sua definizione è quella di “Una collezione di capi basici al riparo delle mode” ed è amatissimo da molte donne manager che devono essere sempre al top ma in modo classico, e che non hanno il tempo di pensare agli abbinamenti ogni mattina né di curarsi delle ultime tendenze.

La sua caratteristica fondamentale è che abiti, scarpe e accessori sono limitati ad un numero che, a seconda delle linee di pensiero, varia da 33 a 37 (sono esclusi l’intimo, l’abbigliamento sportivo e tecnico per attività specifiche, per esempio per il trekking o giocare a tennis…).
Questo fatto di solito sgomenta le persone a cui lo consiglio, ma in realtà il guardaroba capsula vale per una sola stagione, quindi ne avrete quattro a disposizione e ogni tre mesi circa bisognerà variarlo.

Altro fatto fondamentale: i capi devono essere tutti abbinabili tra di loro per colore, stile e materiale.

ALCUNI BUONI MOTIVI PER SCEGLIERE
IL GUARDAROBA CAPSULA!

pic by Alexandra Gorn – Unsplash

1) Saprete sempre cosa mettervi perchè avrete scelto con estrema precisione tutti i capi che comporranno il vostro guardaroba;

2) Risparmierete tempo davanti all’armadio perché gli abbinamenti giusti saranno davanti ai vostri occhi senza dubbi;

3) Risparmierete soldi perché se un capo non si abbina con il resto del guardaroba non lo comprerete!

4) Rispetterete l’ambiente perché inevitabilmente indosserete i vostri abiti fino all’esaurimento del loro ciclo vitale e non avrete sprechi;

5) Avrete uno stile esclusivo, soltanto vostro, molto ben definito!

I principi base del Guardaroba Capsula possono esservi molto utili anche per comporre la valigia: portare con sé solo abiti che si abbinano vi spingerà a ridurre le dimensioni del bagaglio e a viaggiare più leggeri!

Cosa ne dite? Potreste realizzare il vostro stile in una capsula?

Simona Bergami

Share.

About Author

Amo viaggiare, scattare foto, cucinare e mangiare; leggo, scrivo ma sono anche Netflix dipendente! Sono diventata Professional Organizer perchè nel tempo che mi rimane devo lavorare e gestire casa, marito e cane... ma senza perderci troppo tempo! ;-)

Leave A Reply