RAGGIUNGERE I PROPRI OBIETTIVI? BASTA ORGANIZZARSI!

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Unsplash – “Raggiungere i propri obiettivi? Basta organizzarsi!” – CandyPop Mag

Ho sempre avuto la sensazione che il vero “inizio dell’anno” sia settembre e non gennaio, come vorrebbe il calendario. Probabilmente è una reminescenza scolastica di quando l’anno finiva a giugno, si andava in vacanza e si ricominciava dopo l’estate.
A Settembre si torna a lavoro, in palestra, si ricominciano le attività, si ritrovano gli amici… e inevitabilmente si torna dalle ferie con il pensiero che è venuto il momento di applicarsi in qualcosa.

Le varianti sono tante: dimagrire, leggere di più, smettere di fumare, risparmiare, e via dicendo… Ognuno ha i propri “Buoni Propositi” (si chiamano così no?) che si ripetono, anno dopo anno, stagione dopo stagione. Ci diciamo: quest’anno basta, mi applico sul serio! Ed è così effettivamente: partiamo alla grande, ci impegniamo, ci mettiamo tutte le nostre energie e poi… puff… succede qualcosa e già ad ottobre tutto va a rotoli!
Per l’ennesima volta!

Vi siete mai chieste il perché? Cos’è esattamente che va storto?

In alcuni casi potrebbe essere la non sufficiente motivazione, in altri la pigrizia (soprattutto quella mentale), in altri il sopravvento di abitudini consolidate “dure a morire” (ricordatevi che è molto più difficile trasformare una cattiva abitudine in una buona abitudine, piuttosto che instaurare una nuova routine!), in altre ancora lo scoraggiamento del non raggiungere l’obiettivo in tempi (troppo) brevi, o la sensazione di sfinimento a un tempo (troppo) lungo.

Ecco perché è essenziale attuare un preciso piano organizzativo anche per realizzare il proprio obiettivo:

CHIAREZZA E PRECISIONE

Pic by Glenn Carstens Peters x Unsplash – “Raggiungere i propri obiettivi? Basta organizzarsi!” – CandyPop Mag

Quando definite un obiettivo cercate di essere il più chiare e precise possibili. “Avere uno stile di vita migliore” è un obiettivo enorme con troppe sfaccettature.

Cos’è che volete veramente? Un lavoro migliore? Mangiare più sano? Una maggiore organizzazione? Più tempo libero?

Focalizzatevi su una cosa alla volta come “voglio dimagrire X chili” oppure “voglio allenarmi per correre la maratona di new york”: questi obiettivi sono chiari perché sono anche misurabili. Se non riuscite a correre per 42.195 metri va da sé che l’obiettivo non è raggiunto.

LA MOTIVAZIONE

Si suppone che l’obiettivo che volete raggiungere porterà una serie di miglioramenti alla vostra vita: più salute, più energia, più tempo per il vostro hobby, uno stipendio più alto… Definiteli e teneteli da parte: vi serviranno nei momenti di sconforto per ricordarvi perché dovete tenere duro e non mollare!

HELP YOURSELF

Pic by Danielle Macinnes x Unsplash – “Raggiungere i propri obiettivi? Basta organizzarsi!” – CandyPop Mag

Siamo realisti: se vi siete iscritte in dieci palestre diverse e non durate mai più di un mese un motivo ci sarà!
È il momento di essere sinceri con voi stessi e di mettere nero su bianco i vostri punti deboli: siete pigre, golose, indolenti, procrastinatori imperterriti?
Identificate tutti i motivi per i quali potreste fallire e trovate subito delle soluzioni semplici che vi “mettano al riparo” dalle tentazioni e vi aiutino a superarle.

Volete mettervi a dieta ma adorate pane e Nutella? Non comprate la Nutella! Volete risparmiare ma ogni volta che
uscite di casa comprate qualcosa? Passeggiate senza portafoglio!

DA MACRO A MICRO

Suddividete l’obiettivo in tanti piccoli micro obiettivi.
Scadenziateli nella vostra agenda dandovi un tempo ragionevole e rileggeteli ogni giorno.

Il vostro obiettivo è cambiare lavoro? Datevi l’obiettivo di inviare almeno 30 Curriculum Vitae ad aziende in linea con il vostro profilo entro 15 giorni.

Volete riorganizzare casa? Ispezionate almeno un cassetto o una mensola a settimana.

PREMIATEVI

Pic by Sean Kowal x Unsplash – “Raggiungere i propri obiettivi? Basta organizzarsi!” – CandyPop Mag

Quando scadenziate i micro obiettivi decidete già un piccolo premio in caso di riuscita: assaporare il premio sarà uno stimolo in più! Se ce la fate gustatevelo! Ve lo siete meritato!

BATTUTE D’ARRESTO

Non preoccupatevi troppo! Analizzate il motivo per cui non siete riuscite a raggiungere il micro obiettivo, trovate una soluzione e ricominciate!

CONDIVISIONE

Raccontate del vostro obiettivo ad amici e parenti (ma che siano persone positive che vi spronino e vi sostengano! Tenete alla larga musoni e pessimisti!) informandoli sui progressi e chiedendo supporto durante i fallimenti. La voglia di fare “bella figura” sarà un ulteriore stimolo!

Ora siete pronti a raggiungere tutti i vostri obiettivi!
Provare per credere…

Simona Bergami

Share.

About Author

Amo viaggiare, scattare foto, cucinare e mangiare; leggo, scrivo ma sono anche Netflix dipendente! Sono diventata Professional Organizer perchè nel tempo che mi rimane devo lavorare e gestire casa, marito e cane... ma senza perderci troppo tempo! ;-)

Leave A Reply