IL CINEMA CHE SALVA L’AMBIENTE… E LA VITA!

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Gratuitamente ma su prenotazione obbligatoria si potrà seguire il 23° Festival del Cinemambiente. Il Cinema che salva l’ambiente ma anche la vita, dal 1 al 4 ottobre a Torino, al Cimena Massimo – Via Giuseppe Verdi 18, Tel. 011 8138574 – e contemporaneamente su MYmovies in streaming on demand nove lungometraggi.

Malgrado la pandemia, il Cinema resite e non si ferma perché il Pianeta ne ha bisogno. Dopo più di vent’anni, con sforzi enormi, grazie anche ad una grande gara di solidarietà tra tutti, grazie al direttore del Festival Gaetano Capizzi e ai registi che hanno concesso gratuitamente i loro film, ritorna a gran voce per questa “special edition” che sfoggia lo slogan “Movies Save the Planet”.

IL CINEMA CHE SALVA L’AMBIENTE… E LA VITA! – CandyPop Mag

Durante l’evento si toccheranno argomenti attualissimi, di protagonismo giovanile, agricoltura rigenerativa, cambiamento climatico, di diritti dell’uomo e della terra. Tanti titoli e storie e documentari che ci faranno seriamente riflettere su cosa sta avvenendo intorno a noi.

La gravità della crisi ambientale è il fulcro di questo dialogo e il Cinema ne è testimone nell’evidenza della sua capacità straordinaria di trasmettere conoscenza.

Si possono vedere circa una settantina di film bellissimi, scelti su tremila proposti provenienti da 26 paesi, quasi tutti in anteprima italiana, tra lungo, medio e corto metraggi. Tutti volutamente “fuori concorso”.

IL CINEMA CHE SALVA L’AMBIENTE… E LA VITA!

Sono previsti – con le debite cautele – gli incontri con gli autori, i protagonisti, i registi e gli esperti che saranno presenti in sala oppure in collegamento on line.

L’unica sezione competitiva della rassegna è quella di “Cinemambiente Junior”, realizzata dagli studenti prima della chiusura delle scuole.

 

Domenico Simonetta

Share.

About Author

Comments are closed.