CONSIGLI DI MARKETING NEL SETTORE DELLA MODA PER RIPARTIRE DOPO IL LOCKDOWN

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il mondo si ferma, ma la rete no.
Scopriamo con Jelizaveta Kozlova, guru e digitale
quanto è importante per le aziende restare “in contatto” con i clienti, mantenendo le distanze e non essere “a contatto”. 

Il mondo si è fermato per settimane, mesi, e con lui anche tutte le attività produttive ritenute non essenziali.  Tra questi i luxury brands di moda e gioielli che a causa del lockdown e del distanziamento sociale, hanno visto un netta flessione dei ricavi e della produzione. Ma quando i metodi di comunicazione tradizionale non sono sufficienti entrano in gioco i canali digitali. Ce ne ha parlato Jelizaveta Kozlova, bellissima e giovanissima esperta di marketing e imprenditrice digitale, in un’ intervista di approfondimento sul ruolo e l’importanza degli strumenti digitali per aiutare le aziende a ripartire dopo il lockdown.

Nome: Jelizaveta Kozlova
Età: 25 anni
Nazionalità: Lettone
Job Title: Founder & Communications Director per EK LABORATORY pr & digital agency 

Jelizaveta Kozlova – Founder & Communications Director per EK LABORATORY pr & digital agency 

“Mi chiamo Jelizaveta Kozlova, sono un’esperta di comunicazione di marchi di lusso e di moda, consulente d’immagine, editor e imprenditrice. L’agenzia EK LABORATORY, di cui sono fondatrice, ha l’obiettivo di rafforzare l’identità del marchio cliente e di guadagnare strategicamente una maggiore quota di mercato internazionale per i marchi emergenti di lusso e premium, collegandosi con i talenti digitali e superando i confini attraverso nuovi mercati, pubblico e partnership.

La lampadina mi si è accesa quando ho iniziato a parlare con altri esponenti del settore, analizzando le operazioni offline e online, rendendomi conto che c’era un ampio buco di mercato e spazio per un’azienda come EK LABORATORY. Oggi, EK LABORATORY è un’agenzia di consulenza per boutique con produzione digitale end-to-end, brand consultancy e PR, che offre soluzioni a 360 gradi per i marchi di lusso attraverso la moda, la bellezza, la gioielleria e lo stile di vita. Fondata nel 2018 a Milano, EK LABORATORY ha stabilito una presenza internazionale in Europa e in Russia, e ora si è trasferita nella nuova sede di Dubai.”

1) Con gli studi creativi chiusi e le esigenze di distanziamento sociale è stato molto difficile per i brand di moda creare contenuti di qualità con metodi tradizionali. Come e perché un marchio che opera in questo campo, dovrebbe investire nel marketing e nella comunicazione e riconnettersi così con i clienti?

L’importanza di aumentare la consapevolezza del marchio non si ferma, indipendentemente dalle restrizioni dovute alla pandemia di COVID-19, il vostro target di riferimento rimane. Ora più che mai le aziende si affidano all’interazione immediata con i clienti. La fiducia e l’impegno che l’azienda ha maturato hanno suscitato grandi aspettative, in quanto i consumatori vogliono che i marchi interagiscano come mai prima d’ora attraverso le esperienze di brand digitali: annunci creativi, filtri AR, discorsi di settore su conferenze dal vivo. Oltre a soddisfare le aspettative dei clienti, presentarsi in tempi difficili si dimostra un partner fidato e guidato dall’azione. “Nel corso degli anni, studi di ricerca hanno confermato che la migliore strategia per il ROI a lungo termine è quella di aumentare la spesa di marketing durante un rallentamento economico”, ecco perché consigliamo vivamente di spendere il budget per la pubblicità, di costruire la brand awareness attraverso i tempi morti, e di guardare i risultati della penetrazione nel rimbalzo.

Inoltre, quale momento migliore di questo per passare al digitale? Noi di EK LABORATORY facciamo esattamente questo. Aiutiamo le aziende ad espandere le loro vendite facendo la maggior parte dei canali digitali, dalla produzione di contenuti curati alla SMM & targeting e al database di coinvolgimento delle PR.

2) Pensi che dopo il lockdown questi settori avranno una rinascita? Come possono le aziende reinventarsi? 

Il mondo della moda è decisamente cambiato: convenzionalmente il settore operava con una visione dall’alto – i marchi creano, i consumatori comprano. L’approccio si è invertito. Il pubblico digitale oggi, che ha delle scelte, è quello che decide. La reinvenzione e i benefici per i nostri clienti vengono da curatori creativi a valore aggiunto, come i creatori di contenuti digitali, gli strateghi del branding e della comunicazione. In qualità di consulenti per i marchi di lusso di EK LABORATORY, essi comprendono le attuali tendenze del mercato a Dubai, Milano e Mosca e rispondono alle nuove opportunità di business con energia e impegno. La mia azienda è qui oggi per guidare le PMI del lusso e della moda attraverso le opzioni di comunicazione del marchio digitale per aiutarle a continuare ad essere attraenti e a trovare nuovi clienti. Come agenzia full-service, il nostro obiettivo è quello di aumentare la consapevolezza del marchio, l’impegno e la monetizzazione. Lavoriamo sia su progetti che su accordi di fidelizzazione, mentre apprezziamo un approccio sostenibile per relazioni a lungo termine.

3) La vostra azienda è stata ancora attiva durante il lockdown?

Abbiamo continuato a lavorare e siamo impegnati, la stagione estiva è arrivata e le collezioni sono visibili. La nostra attività è sempre stata in larga misura digitale, con un’offerta integrata tra creatività, media e tecnologia. Quindi il modo in cui lavoriamo non ha avuto un forte impatto, in realtà, dato che tutti sono online, abbiamo aggiornato il nostro database con nuovi profili. Ci mancano gli incontri con i nostri clienti e gli eventi orientati al settore, le conferenze Zoom o i webinar sono ottime integrazioni per il business a distanza e l’autosviluppo, ma non sostituiranno mai gli incontri personali. Nel frattempo, abbiamo anche aperto le iscrizioni per la richiesta di marchi per quanto riguarda i pop-up di moda autunno/inverno, le sfilate e l’acquisizione di showroom all’ingrosso multimarca.

4) Durante l’isolamento i social media sono stati i nostri occhi sul mondo. Sono ancora importanti in questa fase per un marchio? E che dire dell’impegno degli influencer? È cambiato qualcosa con l’isolamento?

I social media si rafforzano di giorno in giorno e, come previsto, la piattaforma TikTok attira sempre più l’attenzione di tutti. Ci vorrà del tempo prima che TikTok diventi una destinazione per lo shopping, ma il messaggio si sta già diffondendo. Come ho detto riguardo alla consapevolezza del marchio, la strategia dei social media è essenziale per il business. EK LABORATORY offre diversi tipi di pacchetti SMM, adottando una strategia di differenziazione dalla nostra esperienza internazionale.

Così, il BOF ha definito la fase attuale “The Great Influencer Shakeout”. Gli influencer, per definizione, hanno bisogno di promuovere se stessi sull’aspirazione a fare acquisti, viaggiare, ecc. E vedere come i brand tendono a formare strategie di product placement intorno a persone reali da influenzare – quelli da battere sono gli influencer attenti alla moda che si evolvono e diversificano i loro contenuti con umorismo, capacità di post-produzione di movimento, contenuti educativi o di styling fuori dagli schemi. Guardando la nuova ondata di mimica di ciò che andava bene per qualcun altro, ma il mondo ha bisogno di un altro set estetico di un muro bianco-fiori-magazine a fiori #stayathome?

5) Altri suggerimenti che ritieni importanti menzionare per un marchio di moda e di lusso?

La nostra è un’industria di fumo e specchi. Una strategia di acquisizione dovrebbe includere la stessa priorità nel creare storie di marca, stabilire la credibilità e mantenere la leadership a livello internazionale. Creare  contenuti è un bene, ma la piattaforma è sovraccarica di informazioni ripetute. Quindi, la qualità rispetto alla quantità è un promemoria personale. La nostra nota pratica è quella di procurarci un decente PR internazionale per far crescere la rete e di coinvolgerci nelle comunità per tenere traccia di ciò che sta succedendo, per esempio, connetterci con i gruppi dedicati all’industria su LinkedIn.

Valentina Spaziani Brunella

Share.

About Author

Peggio di una radio la mia #ParlaNtina vi accompagnerà tra gli eventi più cool della movida milanese, tra location da sogno, nuove tendenze, food experiences and beyond.

Comments are closed.